Category Migrazione

Multisectorial Academic Programme to prevent and combat Female Genital Mutilation (FGM/C)

Nell’ambito del programma “Rights, Equality and Citizenship Programme 2014-2020. Action grants supporting transnational projects to prevent, inform about and combat violence against women, young people and children linked to harmful practices”, l’Unione Europea, Direzione Generale Giustizia, ha finanziato il progetto MAP-FGM che ha avuto l’obiettivo di incrementare la consapevolezza degli studenti e preparare i futuri professionisti di diversi settori e specializzazioni ad affrontare e rispondere alle molteplici questioni connesse alle MGF.. Uno degli esiti del progetto, a cui la Fondazione Celli ha partecipato come partner, è stato la pubblicazione della “Guida Multisettoriale di formazione accademica sulle mutilazioni/escissioni genitali femminili” rivolta agli studenti universitari. (Grant Agreement No: JUST/2014/RDAP/AG/HARM/7937) 

1999-2000: “Salute per tutti, tutti in salute. Esperienze e strategie di riduzione dell’esclusione dai servizi sanitari nella popolazione immigrata europea”

2012-2013: “Dono del sangue e comunità immigrate a Perugia. Aspetti sociali, culturali e medico-sanitari”

2011-2012: “Percorsi di accompagnamento e sostegno alla genitorialità a partire dalla gravidanza: un approccio antropologico”

2011-2012: “Il fenomeno delle mutilazioni genitali femminili e la salute riproduttiva della donna immigrata in Umbria”

Ricerca quali-quantitativa sul territorio regionale, finanziato dalla Regione Umbria.

2011-2013: “Tutela della salute delle donne immigrate impiegate nella cura di persone non autosufficienti”

2013-2014: “Aggregazioni di strada di giovani ecuadoriani a Perugia”

Finanziato dalla Regione Umbria. Percorso di ricerca e di definizione delle dinamiche antropologiche e sociali alla base del fenomeno legato a forme di aggregazione di strada giovanili. 

2014-2015: progettazione, gestione, coordinamento scientifico del Percorso biennale per operatori sociali, sanitari, educativi della Regione Umbria “Migranti, Diritti e Salute”

Un percorso antropologico di approfondimento e sensibilizzazione sul tema delle mutilazioni genitali femminili (MGF); varie moderazioni e docenze nell’ambito del medesimo Corso;

2013-2015: “Progetto Intesa 2012 Dipartimento Pari Opportunità e Province Autonome”

Progetto finanziato dalla Regione Umbria su fondi ministeriali, e finalizzato alla costituzione del “Centro umbro di riferimento per lo studio e la prevenzione delle mutilazioni genitali femminili”; attività di mediazione tra famiglie provenienti da Paesi a tradizione scissoria e operatori socio-sanitari della Regione; elaborazione di una Carta di Intenti e costruzione di una Rete di riferimento per le MGF formalmente riconosciuta dalla Regione e condivisa da numerosi partner individuali e istituzionali, a livello nazionale e internazionale;

2013-2015: piano biennale di intervento integrato sul tema delle MGF, finanziato dalla Regione Umbria su fondi ministeriali

Attività di sensibilizzazione e formazione presso le scuole del territorio regionale; partecipazione a seminari e incontri di informazione; periodici incontri di scambio e relazione con donne e famiglie provenienti da Paesi a tradizione scissoria;