AM

Un periodico semestrale dedicato alla ricerca e all’informazione in antropologia medica e in etnopsichiatria. Uno strumento di riflessione critica sulle strategie planetarie di promozione della salute in apertura del terzo millennio.

Fra i principali temi trattati:

La copertina del primo numero

  • l’interpretazione dei malesseri e delle malattie e i sistemi di difesa della salute nei vari contesti sociali e nelle differenti civiltà;
  • la pluralità dei saperi e delle pratiche di prevenzione e guarigione e la molteplicità delle figure di operatori di salute: dagli sciamani ai medici occidentali;
  • la difesa della salute e orizzonti magico-religiosi: la questione della efficacia delle terapie rituali;
  • i problemi della calibrazione dei servizi sanitari nelle società multiculturali;
  • la vasta e complessa fenomenologia che costituisce il “versante sociale” delle dinamiche di salute/malattia;
  • le tecniche del corpo: sogno, estasi, possessione e altri stati di coscienza; processi di condizionamento socio-culturale, mediazioni neuropsichiche e meccanismi corporei di autoguarigione o di autodistruzione.

·         Direttore responsabile
Giovanni Pizza

·         Direzione e Redazione
“AM. Rivista della Società italiana di antropologia medica” è una testata semestrale della Fondazione Angelo Celli per una cultura della salute (Perugia) e viene realizzata con la collaborazione della Sezione antropologica del Dipartimento Uomo & Territorio della Università degli studi di Perugia.

Fondazione Angelo Celli per una cultura della salute
ex Monastero di Santa Caterina Vecchia strada Ponte d’Oddi, 13
06125 Perugia (Italia)

·         Contatti

e-mail: redazioneam@antropologiamedica.it

·         Proprietà della testata
Fondazione Angelo Celli per una cultura della salute
ex Monastero di Santa Caterina Vecchia
strada Ponte d’Oddi, 13
06125 Perugia (Italia)
tel: 075/5847044

·         Stampa
Stabilimento Tipografico «Pliniana»
viale Francesco Nardi, 12
06017 Selci Lama (prov. di Perugia, Italia)
fax: 075/8583932 – tel.: 075/8582115