Pubblicazioni

           

AM Rivista della società italiana di antropologia medica fondata da Tullio Seppilli nel 1996 e edita dalla Fondazione Angelo Celli per una cultura della salute.

E’ possibile ricevere le copie cartacee dei numeri di AM dal 1998 al 2013 in promozione inviando un’email all’indirizzo:

fondazioneseppilli@antropologiamedica.it

Per ulteriori info visitare: www.antropologiamedica/am/promo

 

 

 

                                 

BAM Biblioteca di Antropologia Medica è una collana dedicata all’antropologia medica e alla etnopsichiatria e cioè agli studi sulla vasta e complessa fenomenologia costituita dal “versante sociale” dei processi di salute/malattia e, insieme, dai sistemi di interpretazione e intervento che in risposta a tali processi sono stati costruiti dagli uomini nelle differenti civiltà. Essa propone volumi di autori italiani e stranieri che in questo ambito appaiono particolarmente significativi delle esperienze di ricerca empirica e operativa, della riflessione teorica e della ricostruzione critica relativa alla storia e allo stato attuale di questi studi.

Ultimo numero pubblicato: Vol. 13 – Lorenzo Alunni La cura e lo sgombero. Salute e cittadinanza nei campi ROM di Roma (2017)

Ulteriori pubblicazioni sono previste nel corso del 2021

 

 

 

 

SMAS. Studi e Materiali di Antropologia della Salute. Quaderni della Fondazione Angelo Celli per una cultura della salute, si tratta di una serie di quaderni non periodici avviata nel 2014 con l’obiettivo di rendere pubblici i risultati del lavoro della Fondazione nell’ambito della ricerca, della documentazione e della progettazione operativa.

Il primo “Quaderno” Nascita del movimento antimanicomiale umbro di Ferruccio Giacanelli, psichiatra e storico della psichia

tria di altissimo livello, è stato pubblicato postumo nel 2014 con il patrocinio della Regione Umbria.

L’autore ripercorre i processi di cambiamento e ricostruisce i diversi passaggi del movimento antimanicomiale umbro verso una “Nuova psichiatria”. “L’Ospedale non si modifica adottando nuove tecniche, ma ricercando la dimensione umana e sociale dei problemi dei ricoverati profondamente legati alla realtà storica della Regione”.

Ulteriori pubblicazioni sono previste nel corso del 2021

 

 

Per info e acquisto delle collane BAM e SMAS inviare un’email all’indirizzo: fondazioneseppilli@antropologiamedica.it